Si è ripetuto il prodigio del miracolo di San Gennaro, patrono di Napoli. In un Duomo come sempre stracolmo, l’annuncio della liquefazione del sangue è stato dato dal cardinale Crescenzio Sepe alle 10:05. A seguire, il lungo applauso dei fedeli.

Il miracolo è segno di buon auspicio per la città e per la Campania e avviene tre volte l’anno: il 19 settembre e nel sabato che precede la prima domenica di maggio e a dicembre.

“Abbiamo trovato il sangue già tutto sciolto all’apertura della cassaforte” ha detto Sepe.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome