Si è iniziato lunedì, 17 settembre, il XX Stage per giovani discendenti da emigrati di origine giuliana, organizzato dall’Associazione Giuliani nel Mondo, col sostegno finanziario della Regione FVG.

Lo Stage ha carattere formativo-culturale e si propone di favorire una maggiore conoscenza della storia, della cultura, dell’arte e delle tradizioni popolari della Venezia Giulia, dell’Istria e della Dalmazia, SCE, ALEF e ERAPLE), nell’ambito di un progetto comune finanziato dall’Amministrazione regionale.

I 15 giovani - provenienti da Argentina, Australia, Brasile, Sud Africa e Uruguay - sono stati accolti nella sede dell’Associazione Giuliani nel Mondo dal presidente Dario Locchi, dai vicepresidenti Eugenio Ambrosi, Franco Miniussi e Paolo De Gavardo, dal tesoriere Marino Predonzani e dal direttore Fabio Ziberna, che hanno portato ai partecipanti il benvenuto dell’Associazione ed illustrato loro le finalità ed il programma dello stage.

Presenti, inoltre, i presidenti dei Sodalizi di Curitiba, Maria Josè Cettina de Luca Coltro, e di Progreso Canelones, Marcela Furlan, e la consigliera AGM Rosanna Turcinovich.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome