Nuove accuse e nuovi dettagli. Kathryn Mayorga, la 34enne americana che accusa Cristiano Ronaldo di stupro, è tornata alla carica con un'intervista esclusiva alla testata tedesca Der Spiegel.

Kathryn ha raccontato che nel 2009, quando l'attaccante della Juventus - all'epoca in procinto di trasferirsi dal Manchester United al Real  - era in vacanza a Las Vegas, ha abusato di lei: "All'improvviso mi è stato addosso - il racconto della donna - Si mise in ginocchio e disse: al 99% sono un bravo ragazzo, non so cosa succede al restante uno per cento".

In seguito Ronaldo avrebbe pagato 375mila dollari alla donna affinché mantenesse il riserbo sull'accaduto, ma il legale della Mayorga ha presentato una denuncia in Nevada per contestare l'accordo. "La controparte ha approfittato delle condizioni di particolare fragilità psicologica della donna", si legge sul ricorso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome