Jair Bolsonaro

I sondaggi confermano Jair Bolsonaro davanti a tutti nella corsa alle presidenziali in Brasile. A pochi giorni dal primo turno, il candidato di estrema destra raccoglie il 32 per cento delle preferenze (+4 rispetto agli ultimi rilievi), consolidando il margine sul candidato del Partito dei Lavoratori Fernando Haddad, fermo al 21 per cento.

Secondo le stime di Datafolha, la società incaricata di effettuare il sondaggio, Bolsonaro è l'unico candidato in crescita, mentre per gli altri si registra una sostanziale stasi o addirittura una leggera perdita di consensi. Haddad, in ogni caso, resta piuttosto tranquillamente in seconda posizione, pronto a sfidare Bolsonaro nel ballottaggio previsto per il 28 ottobre.

Datafolha ha realizzato anche un sondaggio "in negativo", per individuare cioè i candidati che "non saranno mai votati" in un eventuale ballottaggio: Bolsonaro è primo anche in questa speciale classifica (il 45 per cento degli elettori non voterebbe mai per lui), davanti ad Haddad (41 per cento).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome