Un'estate ad altissima quota per Air Italy. La compagnia aerea italiana infatti in seguito anche al lancio delle nuove rotte americane, ha chiuso l'estate 2018 con ottimi risultati.

Air Italy, che ha cambiato denominazione da Meridiana in seguito all'ingresso di Qatar Airways, che ha preso il 49% delle azioni del gruppo, si trova anche nel bel mezzo di un importante programma di espansione della propria flotta aerea. Infatti i cinque Airbus A330-200 che Qatar aveva prestato alla consorella per sostituire gli ormai vecchi Boeing 767-300, l'anno prossimo, a maggio, saranno a loro volta rimpiazzati dai nuovi Boeing 787-8 inoltre ci sarà l'ingresso anche di 20 Boeing 737 MAX.

Oltre a questo aspetto, l'altra settimana, nel bilancio dell'estate presentato da Air Italy, sono stati messi in evidenza gli ottimi risultati registrati sia in campo internazionale che nazionale. E per quello che concerne i voli negli Stati Uniti, pur avendo inaugurato le rotte che collegano Milano Malpensa con Miami e New York solo lo scorso giugno, i risultati sono stati eccezionali, avendo registrato il 90% del carico in entrambe le direzioni.

"Iniziare i nostri nuovi voli negli Stati Uniti - ha sottolineato Neil Mills di Air Italy - solo alcuni mesi dopo l'ingresso del nuovo marchio è stato molto impegnativo, ma avevamo una grande fiducia nel nostro modello di business e del nuovo grande prodotto. I risultati sulle rotte statunitensi e quelle nazionali sono stati chiaramente una dimostrazione della validità di queste convinzioni e siamo estremamente grati ai nostri passeggeri per averci supportato in questa maniera".

Dal prossimo inverno poi Air Italy ha intenzione di aumentare i servizi Malpensa JFK collegandosi con New York sei giorni alla settimana, questo da fine ottobre mentre dall'1 dicembre si arriverà a sette su sette. Cinque voli settimanali avrà invece il Malpensa. L'estate prossima, nel 2019, la rotta Milano-New York rimarrà un collegamento quotidiano, mentre per quello che riguarda Miami si tornerà a quattro voli la settimana. Si tratterà in ogni caso di una presenza assidua di Air Italy su due rotte USA fondamentali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome