Può sembrare uno scherzo, una di quelle bufale che gira sui social di bacheca in bacheca. Ma non è così, ve lo assicuriamo. Da qualche giorno, a New York, i cani possono fare pipì su Donald Trump. O meglio, sui busti raffiguranti il presidente degli Stati Uniti in versione anni '80 piazzati su piccoli quadrati d’erba lungo i marciapiedi della Grande Mela.

Sulla base di ogni statuetta campeggia la scritta: “Fai la pipì su di me”. E c’è di più: per invogliare i cani a urinare è stata anche spruzzata un’apposita sostanza.

L’autore dell’iniziativa è il pubblicitario americano Phil Gable, uno che non stravede affatto per il tycoon. Al sito Gothamist ha rivelato: “Trovo che sia un modo nuovo e divertente per esprimere il disgusto che molti di noi sentono nei confronti del presidente. E la reazione del pubblico è stata davvero eccezionale finora”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome