Per ciò che riguarda le ossa, la corretta alimentazione apporta più benefici rispetto all'attività fisica. Lo hanno concluso i ricercatori dell'University of Michigan, che hanno condotto uno studio di otto settimane sull'integrazione di minerali e l'esercizio fisico su topi da laboratorio.

Le conclusioni sono state sorprendenti. L'alimentazione, infatti, ha avuto effetti maggiori sulla massa e la forza delle ossa. Inoltre, anche dopo aver interrotto l’attività fisica, i topo mantenevano la forza ossea grazie alla prosecuzione della speciale dieta con integrazione di minerali, il che ha dimostrato come la sola dieta bastasse ad apportare risultati positivi.

“I dati suggeriscono che seguire a lungo termine una dieta con integrazione di minerali potrebbe essere d’aiuto nel prevenire la perdita ossea e della forza con l’età, anche senza allenamento fisico", ha spiegato il professor David Kohn, tra gli autori della ricerca. "L’esperimento è stato condotto sui topi, ma se pensate all’applicazione agli umani, la dieta è più facile da seguire quando si avanza con l’età e si smette di esercitarsi rispetto alla continuazione dell’attività fisica in sé".

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome