Il Canzoniere Grecanico Salentino vince i Songlines Music Awards

Per la prima volta l'Italia è sul podio più alto: il Canzoniere Grecanico Salentino vince i Songlines Music Awards che lo designa quale miglior gruppo di world music al mondo. I Songlines Music Awards - ricorda una nota - sono l'equivalente musicale degli Oscar nella world music. Organizzati da Songlines, la rivista di settore più importante al mondo che dal 2009 ha preso il posto dei precedenti BBC Radio3 World Music Awards, è uno dei riconoscimenti più ambiti, che in passato ha premiato tra gli altri Goran Bregovic, Amadou e Mariam, Kronos Quartet, Rokia Traoré, Femi Kuti, Fanfara Ciocarlia, Gotan Project, Youssou N'Dour. Il Canzoniere Grecanico Salentino, nato a Lecce nel 1973 dalla scrittrice Rina Durante e divenendo così il più importante gruppo di musica popolare salentina e il primo ad essersi formato in Puglia, ha ricevuto il premio Best Group durante l'esibizione di ieri all'Electric Brixton di Londra.
"Una vittoria che corona la vocazione internazionale del gruppo - composto da Mauro Durante (voce, violino e tamburi), Alessia Tondo (voce e castagnette), Emanuele Licci (voce, chitarra e bouzouki), Giulio Bianco (zampogna, basso, armonica, flauti e fiati popolari), Massimiliano Morabito (organetto), Giancarlo Paglialunga (voce e tamburello) e Silvia Perrone (danza) - da sempre bandiera italiana nel mondo, anche grazie al lavoro dell'etichetta Ponderosa e al costante accompagnamento di Puglia Sounds", si legge nel comunicato che annuncia la premiazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome