Gian Luigi Molinari

"Abbiamo restituito 400 mila euro alla giunta sul bilancio del 2019. Abbiamo risparmiato perché vogliamo riportare l'attenzione sui membri della Consulta e sulle loro attività piuttosto che su quelle esterne". A dirlo è Gian Luigi Molinari, presidente della Consulta degli emiliano romagnoli nel mondo, lo strumento della Regione Emilia Romagna di rappresentanza dei suoi cittadini all'estero, intervenuto nei giorni scorsi al convegno "L'emigrazione emiliano-romagnola tra passato e presente".

UN BANDO CONTRO LA FUGA DEI CERCELLI ALL'ESTERO
In quell'occasione Molinari ha anche proposto un bando per contrastare la fuga dei cervelli all'estero e favorirne così il rientro in Italia. Sempre il presidente della Consulta durante il convegno ha chiesto alla giunta dell'Emilia-Romagna di vincolare 50 mila euro a favore della comunità italo-venezuelana per facilitare i rimpatri e l'invio di medicinali, come previsto d'altronde da una risoluzione approvata all'unanimità dall'Assemblea legislativa riguardo agli aiuti umanitari al Venezuela.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome