Grazie all'Ambasciata d'Italia a Caracas, all'Istituto Italiano di Cultura sempre della capitale venezuelana, fino all'11 novembre si svolgeranno tutte le attività legate alla XVIII Settimana della Lingua Italiana.

Prevista una ampia programmazione al fine di celebrare la lingua di Dante, la cultura e anche la italianità nel Paese sudamericano, partendo da Virgilio fino ad arrivare alla informatica. Tra le attività previste, in programma c'era un appuntamento con l'ambasciatore Silvio Mignano che a una ampia platea ha spiegato la storia e i valori della Costituzione italiana.

Poi è stata la volta del fotografo italiano Graziano Bartolini che ha offerto ai giovani venezuelani con la passione per l'arte della fotografia un prezioso workshop. Quindi le attività si sono spostate alla Universidad Catolica Andres Bello con una conferenza dal titolo 'Las fronteras del periodismo' con l'intervento di Marco Archetti, invitato d'onore della 'Semana' in Venezuela.

Nella sede dell'ambasciata di Caracas invece si è svolto un incontro con Victoria de Stefano, la più grande scrittrice italo-venezuelana alla quale è stato consegnato l'Ordine di Cavaliere della Repubblica, onorificenza concessa dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Poi la proiezione dell'ultimo film del grande regista Ermanno Olmi, scomparso il 5 maggio scorso: 'Torneranno i prati". Quindi la Biblioteca Los Palos Grandes con una approfondimento sull'Eneide di Virgilio che precederà un altro importantissimo incontro che avrà come soggetto la Divina Commedia e Dante Alighieri.

Letteratura, fotografia, cinema, ma anche musica con un recital nella residenza dell'ambasciatore Mignano della giovane soprano venezuelana Andreina Ramirez che sarà accompagnata al piano dall'italo-venezuelana Franca Ciarfella. La conclusione della 'Semana', che non sarà solo di sette giorni, è prevista a La Carlota, una delle urbanizzazioni di Caracas maggiormente italiane, dove verrà spiegata la architettura italiana. Altri aventi sono in programma alla Casa Italia de Maracay, in particolar modo il 9 e il 10 novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome