L'esultanza dopo il gol di Mandzukic (foto Twitter)

Con un gol per tempo la Juve porta a casa l'undicesima vittoria in campionato (su 12 partite fin qui disputate) e risponde al Napoli, che ieri aveva espugnato Marassi. La squadra di Allegri supera l'ostacolo San Siro, dove piega per 2-0 un Milan acciaccato.

MANDZUKIC SBLOCCA, RONALDO LA CHIUDE
Ci ha pensato Mandzukic a sbloccare il risultato, staccando di testa all'8' del primo tempo, complice una mezza dormita di Rodriguez, e mettendo nel sacco la palla dell'1-0 un cross di Alex Sandro. Al 36' del secondo tempo Cristiano Ronaldo la chiude ribadendo in rete una respinta di Donnarumma.

SERATA DA INCUBO PER HIGUAIN
Serata da incubo per Higuain: al 41' il "Pipita" si fa deviare sul palo da Szczesny un rigore (deviazione dell'argentino da centro area, con Benatia  - già ammonito- che tocca con la mano sinistra leggermente staccata dal busto. Il penalty è stato assegnato al Var) che avrebbe regalato il pareggio al Milan. Poi nel finale l'attaccante rossonero si fa espellere da Mazzoleni per proteste dopo un fallo.

Il tabellino
Milan-Juventus 0-2
MILAN (4-4-2): Donnarumma G., Abate (27'st Borini), Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessie, Bakayoko, Calhanoglu (27'st Laxalt); Castillejo (15'st Cutrone), Higuain. A disp. Reina, Donnarumma A., Calabria, Mauri, Borini, Bertolacci, Montolivo, Simic, Halilovic, Bellanova. All. Gattuso.
JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cancelo, Chiellini, Benatia, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (27'st Khedira), Matuidi; Dybala (33'st Douglas Costa); Mandzukic, Ronaldo. A disp. Pinsoglio, Perin, De Sciglio, Barzagli, Kean, Bonucci, Rugani, Bernardeschi. All. Allegri ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo.
MARCATORI: 7'pt Mandzukic, 35' Ronaldo
NOTE: terreno in buone condizioni. Spettatori: 75mla circa. Ammoniti: Benatia, Bakayoko, Borini, Higuain. Espulso Higuain per proteste. Angoli: 5-2 per la Juventus. Recupero: 2'; 3'.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome