E' la peggiore nella storia del Paese e nelle ultime settimane ci sono stati molti nuovi contagi a Butembo, polo commerciale della regione ad un passo dal confine con l'Uganda. L'aggravante - informa Medici senza frontiere - è il conflitto continuo nell'area, che proprio ieri ha costretto all'evacuazione un'equipe dell'Oms, dopo che la loro casa è stata danneggiata nei combattimenti. "Temiamo che la situazione possa diventare ancora più difficile da gestire, a meno che non venga significativamente rafforzata la risposta all'epidemia in quest'area" dice Chiara Montaldo, coordinatore medico di Medici Senza Frontiere a Beni. "Proprio in questi giorni MSF ha aperto un nuovo Centro di transito a Beni, epicentro dell'epidemia, costruito su un ex campo da calcio accanto al Centro di trattamento Ebola, ormai al limite delle proprie capacita".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome