Silvia Romano

Sono ore di ansia per Silvia Romano, le 23enne di Milano sequestrata a Kilifi, in Kenya. La cooperante italiana è stata rapito in seguito all’assalto armato a  un villaggio a 80 chilometri da Malindi.

Intanto, come riferiscono i media locali, la polizia ha messo in atto una maxioperazione che ha portato all’arresto di 14 persone nella zona di Chakama e Galana-Kulalu.

NUOVI SVILUPPI.

A quanto pare il blitz al villaggio era stato studiato nei minimi dettagli, in quanto i rapitori avevano affittato un locale tre giorni prima proprio nelle vicinanze del luogo in cui viveva la ragazza.

L’attacco è scattato nella notte di martedì, quando Silvia Romano era uscita per andare a prendere una batteria. Inoltre si sa che i rapitori hanno attraversato il fiume Galana con la volontaria italiana e che due dei cinque kenyoti feriti in seguito all’assalto versano in condizioni molto gravi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome