Violenza, danneggiamenti, scontri e devastazioni. Si fa sempre più grave il bilancio delle manifestazioni dei gilet gialli a Parigi, visto soprattutto l'inserimento - da infiltrati - di numerosi casseur e agenti provocatori.

Diverse le auto rovesciate e date alle fiamme nelle zone vicine all'Arco di Trionfo. Assaltato persino un intero palazzo da un gruppo di teppisti, che ha appiccato fiamme all'interno dello stabile.

Incendi anche in rue de Rivoli, non lontano dal Louvre, e sui Grands Boulevards, con assalti a banche e saccheggi di negozi. Secondo la prefettura il numero dei feriti per le conseguenze degli scontri è di 65 persone, tra cui 11 agenti di polizia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome