Il primo dicembre è la Giornata mondiale per la lotta contro l'Aids e Arcigay promuove una campagna d'informazione dal titolo "Siamo tutti sierocoinvolti" in cui si formula un appello  per un'assunzione di responsabilità collettiva sulla riduzione dell'epidemia e dello stigma verso le persone con HIV.

La campagna, corredata da un video realizzato dall'agenzia creativa Pavlov, veicola e diffonde un importante messaggio: oggi una persona con HIV in terapia con carica virale non rilevabile non trasmette il virus.

Come spiega Michele Breveglieri, responsabile Salute della segreteria nazionale Arcigay, "ha sempre meno senso dividere il mondo in sieropositivi e sieronegativi perché tutti hanno avuto, consapevoli o meno, e a vari livelli di prossimità, esperienza dell'HIV nella realta' degli incontri della propria vita o nell'immaginario delle proprie paure. La vera differenza oggi la fa proprio l'assunzione di responsabilità collettiva".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome