L'Italia batte i superprofessionisti degli Stati Uniti ed è campione del mondo. Il titolo ed è stato vinto ad Hong Kong. Gli azzurri guidati dal ct Massimo Brandolini hanno prima battuto 2-1 il Canada in semifinale, e poi superato gli Usa 2-0.

La squadra tricolore, sul tetto del mondo, è formata da: Pierpaolo De Filippi, Antonino Fiorentino, Marco Parapini, Nicola Pongolini, Marco Reviglio, e Erik Davolio. Nella formula di gioco chiamata 'Baker' (si vince alla meglio delle tre partite) la squadra azzurra non ha lasciato scampo al team di professionisti statunitensi, battuti con un secco 2-0: la prima sfida è finita 189-169 per l'Italia, che ha poi dilagato nel secondo match per 210-166.

Poco prima i ragazzi di coach Brandolini avevano sconfitto il fortissimo Canada per 2-1: primo parziale agli azzurri 176-162, reazione d'orgoglio canadese con un devastante 244-210 prima della decisiva "bella" al cardiopalma, terminata 190-179 per il gruppo italiano. Il bowling è una delle 21 discipline associate del Coni (che su twitter ha celebrato lo storico trionfo) ed è la prima volta che la nazionale italiana, composta in maggior parte da atleti molto giovani, vince un titolo così prestigioso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome