La caldaia era difettosa: donna muore intossicata dal monossido

Una donna di origini peruviane, 72 anni, è morta intossicata dal monossido nella sua abitazione di Chieri (Torino). Dai primi accertamenti di carabinieri e vigili del fuoco, a causare l'intossicazione sarebbe stata una fuga di gas dovuta a un difetto della caldaia.

LA TRAGICA SCOPERTA DEI FAMILIARI
L'allarme è scattato nella tarda serata di ieri in via Molino. A darlo sono stati i familiari, preoccupati perché non apriva la porta e non rispondeva al telefono.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome