Da oggi a domenica 16 dicembre giornate caratterizzate dall'irruzione di aria di origine artica e dall'arrivo di due perturbazioni atlantiche che porteranno la neve anche in pianura. Entriamo nel dettaglio previsionale dei prossimi 5-7 giorni. Correnti via via più fredde di origine polare cominceranno ad affluire sull'Italia raffreddando il clima. Si avranno ancora venti forti con precipitazioni sul basso Tirreno e anche sulla Puglia; la neve comincerà a scendere di quota, infatti sui rilievi pugliesi scenderà fin sopra i 900 metri, al Sud dai 1300 metri.

Da domani, mercoledì la situazione meteorologica comincerà a mutare, infatti due perturbazioni atlantiche raggiungeranno l'Italia, la prima il Centro-Sud, la seconda anche il Nord. Tempo in peggioramento nel corso di mercoledì 12 con precipitazioni via via più diffuse al Centro e poi anche sul Sud peninsulare. La neve scenderà sugli Appennini a quote collinari, ovvero sopra i 600-900 metri, mentre al Sud apparirà sopra i 1200-1400 metri.

Giovedì 13, giorno di santa Lucia, la perturbazione sfilerà verso i Balcani con ultime precipitazioni sul Centro-Sud adriatico, ma di gran carriera ecco che un'altro fronte perturbato collegato ad un vortice ciclonico in arrivo sulla Sardegna, comincerà a raggiungere i settori occidentali a partire dal Nordovest e la Sardegna. Venerdì 14 il fronte perturbato investirà gradualmente tutto il Nord e parte del Centro. Le precipitazioni in questo caso, date le temperature molto basse, risulteranno nevose sulle aree pianeggianti del Nord a partire dal Piemonte verso l'Emilia Romagna e il Veneto in serata; pioverà invece al Centro e poi al Sud con nevicate a quote medio/alte.

La perturbazione sfilerà verso la Grecia nel corso del weekend del 15-16 dicembre. Sotto il profilo termico le temperature subiranno una sensibile diminuzione a cominciare da oggi, con il clou del freddo tra mercoledì 12 e venerdì 14 dicembre. Valori notturni ampiamente sotto lo zero al Nord. I valori massimi a stento saliranno sopra i 5°C al Nord, fino a 10°C al Centro e misure un po' più alte al Sud.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome