Orrore, sconcerto e sdegno in Pakistan alla notizia del ritrovamento del corpo senza vita della piccola Faryal, scomparsa martedì scorso intorno alle 14 dalla sua abitazione di Abbottabad, nel distretto di Khyber Pakhtunkhwa.

La bimba, di appena tre anni, è stata violentata e seviziata prima di essere uccisa. Lo riferiscono diverse testate locali, secondo cui il corpicino della piccola Faryal è stato rinvenuto in fondo a una scarpata.

I genitori ne avevano denunciato la scomparsa al commissariato locale dopo averla vanamente cercata per ore nei pressi dell'abitazione. In mattinata la macabra scoperta, a cui è seguito l'arresto di una trentina di sospetti da parte delle forze dell'ordine.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome