“Una nuova arma strategica” nell’arsenale della Russia. Il presidente Vladimir Putin ha annunciato che è stato testato con successo un nuovo missile ipersonico in grado di raggiungere 20 volte la velocità del suono e di battere i sistemi di difesa anti-aerei.

L’arma è stata ribattezzata “Avangard” e nella giornata di mercoledì è stata lanciata dal sud della Russia per poi raggiungere il suo obiettivo situato a 4mila chilometri di distanza: la penisola di Kamcatka, nell'Estremo oriente russo.

Avangard è capace di trasportare una testata atomica e di planare come un aliante a grande altitudine, slittando sugli strati più densi dell'atmosfera a Mach 20 (20 volte la velocità del suono) e colpire obiettivi lontani senza essere intercettata dai sistemi antimissile Nato.

“E’ invulnerabile a qualsiasi mezzo di difesa antimissile esistente o futuribile - ha detto Putin - Si dirige sul bersaglio come un meteorite, come una palla di fuoco”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome