Cesare Battisti

Ancora nessuna traccia di Cesare Battisti. L'ex terrorista dei Proletari armati per il comunismo sembra essere scomparso nel nulla. La polizia brasiliano lo sta cercando dappertutto, ma finora senza successo. “Abbiamo realizzato numerose operazioni in varie città dello Stato di San Paolo e in altri stati del Paese. Al momento sono in corso altre operazioni per localizzare il latitante” ha detto Raul Jungmann, il ministro brasiliano della Pubblica sicurezza, in un’intervista al Messaggero.

“E’ probabile che sia ancora in Brasile – ha aggiunto -. Ma che sia qui o all’estero lo troveremo”. Jungmann conferma che il Brasile ha tentato una trattativa con il legale di Battisti per una sua possibile costituzione: “Sì, ci abbiamo provato. Le trattative le ha condotte il direttore generale della Policia Federal, Rogerio Galloro, ma il riscontro da parte del latitante è stato negativo”.

Infine, smentisce categoricamente che una parte dei servizi segreti brasiliani abbia agevolato la fuga di Battisti: “E’ una tesi assurda”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome