Ha effetti benefici a livello gastrointestinale, è ricco di antiossidanti ed è pure considerato un efficace antibatterico e antimicotico. In più, facilita l'eliminazione di colesterolo e trigliceridi ed è un valido vasoprotettore.

Si tratta del melograno, un frutto di origine cinese comune anche sulle tavole italiane, in particolare nei mesi autunnali e invernali. Dall'inconfondibile scorza rossastra, ricco di semi e dall'aspetto colorato e vivace, il melograno è ricco di vitamine: C, K, B2, A ed E.

Particolarmente indicato nelle diete ipocaloriche - appena 70 calorie ogni 100 grammi di prodotto - il melograno è ricco di acido punico, molecola a quanto pare assai efficace nell'inibire il tumore al seno. Inoltre è zeppo di fibre e di minerali.

Le sue proprietà principali, appunto, sono quella di essere un potente antiossidante, antiage, antitumorale, anticoagulante, antibatterico, antimicotico e vasoprotettore. Facilita l'eliminazione dei grassi in eccesso e aiuta a regolare l'attività gastrointestinale.

Molte persone utilizzano il melograno in caso di diarrea, infiammazioni intestinali o gastriche, problemi renali ma anche in occasione di asma, bronchite, influenza o raffreddore e di anemia. Fuori stagione si può consumare il succo di melograno, che ha praticamente le stesse proprietà del frutto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome