Oltre 40 associazioni tra cui Anpi, Arci e Cgil saranno questo pomeriggio alle 18 in piazza De Ferrari per protestare contro il Decreto Sicurezza. Alla manifestazione promossa da 'Genova che osa' hanno aderito anche Pd e Radicali, Libera, la Federazione genovese dei Giovani democratici, il gruppo consiliare regionale di Rete a Sinistra-Liberamente e molte associazioni antirazziste e pacifiste. "Scendiamo in piazza per chiedere al governo di aprire i porti e accogliere chi ha bisogno - si legge sulla pagina Facebook dell'evento. Pubblicheremo un dettagliato dossier, elaborato dal Centro Studi di 'Genova che osa' sui migranti in Italia e, in particolare, a Genova, come strumento analitico per sviluppare politiche di segno opposto a quello della destra al governo. Genova è una città aperta, dimostriamolo: chi scappa dalla fame e dalla guerra va accolto".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome