Quella che doveva essere una festa per celebrare i 119 anni della Lazio, si è trasformata in una vera e propria guerriglia. Teatro degli scontri, piazza della Libertà, nel cuore della capitale.

Presenti circa 2.500 tifosi: un gruppo di ultras, tutti a volto coperto, si è staccato iniziando a lanciare bottiglie e altri oggetti contro la polizia. Le forze dell’ordine hanno risposto con cariche, lacrimogeni e idranti. Il bilancio è di sette agenti feriti e tre tifosi fermati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome