Migranti alla frontiera

Il presidente americano Donald Trump è volato alla frontiera sud degli Usa affermato di essere intenzionato a dichiarare l’emergenza nazionale se si prolungherà lo stallo con la Camera sul muro anti-migranti al confine con il Messico e di conseguenza lo shutdown. Così facendo, ha spiegato il tycoon, potrebbe ottenere “un ammontare enorme di fondi” grazie ai quali farebbe erigere il muro bypassando il Congresso.

Intanto il vice governatore del Texas, Dan Patrick, offre una  mano al presidente: “Il muro lo costruiamo noi se poi il governo ci rimborsa”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome