Un crollo verticale, un vero e proprio tonfo. Nel mese di novembre 2018 la produzione industriale italiana è precipitata dell'1,6 per cento rispetto a ottobre e del 2,6 rispetto a novembre dell'anno prima. A comunicarlo è l'Istat.

Nella media del terzo trimestre dell'anno il livello della produzione nazionale è ulteriormente diminuito dello 0,1 per cento rispetto al trimestre precedente, anche se il saldo dall'inizio del 2018 è sempre positivo: +1,2 per cento rispetto al 2017.

Particolarmente in crisi il settore auto, con un calo del 19,4 per cento su base annua e addirittura dell'8,6 per cento su base mensile. In ulteriore peggioramento il dato già negativo di ottobre (-14 per cento), con saldo negativo dall'inizio dell'anno del 5,1 per cento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome