Tutto facile per la Lazio, che nel primo incontro degli ottavi di finale di Coppa Italia ci mette un tempo ad archiviare la pratica qualificazione, rifilando quattro reti al malcapitato Novara, formazione di serie C.

Finisce 4-1 il match dell'Olimpico, con i piemontesi bravi se non altro a evitare guai peggiori e a limitare i danni della ripresa, in cui arriva anche il gol della bandiera realizzato da Eusepi su calcio di rigore.

Nel primo tempo, però, il festival del gol biancoceleste. Il risultato si sblocca al 12' per merito di Luis Alberto, poi è Immobile a realizzare una doppietta, segnando il primo gol correggendo una ribattuta di Benedettini su rigore calciato dallo stesso attaccante della nazionale. In chiusura di frazione, poi, la punizione vincente di Milinkovic-Savic.

Da segnalare, purtroppo, i cori antisemiti intonati da un ristretto gruppo di ultras laziali dalla Curva Nord. Nel prossimo turno la Lazio affronterà la vincente del confronto tra Inter e Benevento. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome