Arrivano nuove indiscrezioni in merito al reddito di cittadinanza. Nella bozza del maxi-decreto voluto dal governo c’è scritto che dopo un anno in cui si è entrati nel percorso del reddito va accettata ‘la prima offerta di lavoro congrua’ ricevuta altrimenti il sostegno si perde.

Decade non solo chi 'rifiuta un'offerta congrua dopo averne già rifiutate due', ma anche chi 'rifiuta un'offerta congrua dopo il dodicesimo mese di fruizione del beneficio, indipendentemente dal numero di offerte ricevute prima'.

Nel testo si legge inoltre che l'Inps potrà scrivere ai potenziali destinatari del reddito di cittadinanza, per avvisarli che ne hanno diritto. Il maxi-decreto conferisce infatti all'istituto 30 giorni per predisporre i moduli per fare domanda di Rdc.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome