Lo "shutdown" che da quasi tre settimane sta paralizzando parte delle attività del governo federale, è diventato il più lungo della storia degli Usa

Lo "shutdown" che da quasi tre settimane sta paralizzando parte delle attività del governo federale americano, entrando, di fatto, nel suo 22esimo giorno, è diventato il più lungo della storia degli Usa superando anche quello avvenuto nel 1995-96, fino ad allora il più lungo del Paese a stelle e strisce. Iniziato il 22 dicembre scorso ha infatti battuto i 21 giorni raggiunti sotto la presidenza di Bill Clinton, nel 1996.

CIRCA 800MILA LAVORATORI SENZA STIPENDIO 
Il blocco che sta lasciando senza stipendio circa 800.000 lavoratori federali è causato dal mancato accordo tra repubblicani e democratici su una legge di spesa che dovrebbe finanziare diversi dipartimenti e agenzie federali. Il punto di scontro è il finanziamento del muro con il Messico, preteso dal presidente americano Donald Trump, a cui si oppongono i democratici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome