Una doppietta, nel finale di partita, di Federico Chiesa regala i quarti di Coppa Italia alla Fiorentina, che supera il Torino a domicilio e lo elimina dalla competizione tricolore. Una punizione dura per i granata, battuti 2-0 in casa dopo aver tenuto il pallino del gioco per tutto il secondo tempo, seppur nel contesto di una partita equilibrata: due contropiedi micidiali - il primo addirittura partito da un'azione di calcio d'angolo per la squadra di Mazzarri - finalizzate dall'attaccante viola hanno fatto la differenza in un match in cui anche il Var ha avuto un ruolo chiave. Sia per la squadra di Pioli, non concedendo un rigore al 20' per presunto fallo di mano di Meité in area di rigore, sia per il Torino, che si è visto annullare il gol del vantaggio di De Silvestri per fuorigioco. L'esordio di Muriel nella viola coincide dunque con una vittoria pesante, anche se il colombiano non convince ancora del tutto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome