Raffaele Cantone

Il presidente dell’Anac (Autorità nazionale anticorruzione), Raffaele Cantone, in Messico per raccontare la sua esperienza e i risultati ottenuti in Italia. Una missione di tre giorni durante cui si susseguiranno gli incontri con le autorità messicane. Tra le priorità del nuovo governo presieduto da Andres Manuel Lopez Obrador c’è proprio la lotta alla corruzione in un Paese dove si registra da anni, ormai, un’escalation di violenza senza freni da parte delle organizzazioni criminali.

Nel pomeriggio di giovedì Cantone, invitato dall’Ufficio antidroga e anticrimine delle Nazioni Unite, avrà una riunione di lavoro col ministro della Funzione pubblica, Irma Erendira Sandoval Ballesteros, cui illustrerà il funzionamento del modello italiano di prevenzione della corruzione e le buone prassi consolidate nel corso degli anni, riconosciute anche dall'Ocse.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome