Risolto il caso della Sea Watch, la nave Ong ferma da giorni al largo di Siracusa con 47 migranti e 22 membri dell'equipaggio a bordo. Ad annunciarlo è il premier Giuseppe Conte: “Tra qualche ora inizieranno le operazioni di sbarco. Si è aggiunto anche il Lussemburgo alla lista di Paesi amici che hanno risposto al nostro invito. Siamo sette Paesi (Germania, Francia, Portogallo, Romania, Malta, Lussemburgo e  Italia)”.

I migranti saranno portati in autobus in un hotspot a Pozzallo o a Messina, quindi, una volta identificati, saranno trasferiti nei vari Paesi che hanno dato la propria disponibilità a ospitarli.

Intanto il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha annunciato "un provvedimento che limiti la possibilità di entrare nelle acque territoriali italiane, intervenendo a monte".

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome