Ondata di gelo polare negli Stati Uniti, con temperature ampiamente sotto lo zero in diverse città dell'interno, in particolare del Midwest. La situazione più critica a Minneapolis, dove si sono toccati i -40 gradi, e a Chicago.

Almeno dieci le vittime della mini-glaciazione che ha fatto precipitare nella morsa del gelo anche diversi stati che affacciano sulla costa orientale del paese. Anche a New York e Washington, dove pure i termometri hanno toccato "soltanto" i -14 gradi, le autorità locali hanno invitato le persone a starsene a casa.

A far aumentare la percezione del freddo i venti e le correnti del vortice polare che dall'Artico si è spinto su tutto il Nordamerica. Innumerevoli i disagi sul fronte delle comunicazioni e dei trasporti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome