Il rock di Ligabue, il trionfo di Motta e Nada nella serata dei duetti e l’omaggio a Genova. Sono stati i momenti salienti del venerdì del Festival di Sanremo, che stasera chiuderà i battenti con la finalissima e l’annuncio del vincitore della 69a edizione.

“King Liga”, entrato sul palco da vero re seduto su un trono (i social si sono scatenati a riguardo), ha scatenato l’Ariston. Il direttore artistico Claudio Baglioni ha poi omaggiato Genova: “La Liguria, se la guardate sulla carta geografica, ha una forma. E' lunga, sottile, ricurva. E' la forma di un ponte. Il 14 agosto, alle 11.36 del mattino, la Liguria si è spezzata. Da oggi, quella ferita comincia a rimarginarsi – ha detto, facendo riferimento all’inizio dello smantellamento del ponte Morandi) -. Un abbraccio a tutta la Liguria, dal Levante al Ponente, dal passato al futuro, dal lutto alla rinascita”.

E’ stata anche la serata dei due duetti: altra standing ovation per Loredana Bertè, ma a trionfare sono stati Motta e Nada con il brano Dov'e' l'Italia.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome