Sette jihadisti sono stati condannati all’ergastolo dal Tribunale di Tunisi per le stragi al museo Bardo e a Sousse avvenuti nel 2015. I capi di imputazione sono omicidio volontario, concorso in omicidio volontario e attacco allo Stato.

Per gli altri imputati condanne da sei mesi a 16 anni, ma anche 26 assoluzioni. I due procedimenti erano stati riuniti in quanti molti dei soggetti coinvolti sono risultati gli stessi in entrambe le stragi.

Nella strage al museo del Bardo persero la vita 24 persone: tra loro anche 4 italiani.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome