Google ha rivelato una mappa tratteggiata in 3D di Taipei, mostrando la posizione finora segreta di alcuni dei missili di difesa Patriot di Taiwan. Lo riferisce la stampa taiwanese, sottolineando la preoccupazione del ministero della Difesa per l'accaduto. Secondo quanto riportato dai media locali, il ministro della Difesa Yen Teh-fa ha affermato che "il ministero e gli altri dipartimenti correlati hanno contattato Google per apportare modifiche al fine di garantire la sicurezza nazionale". Stando all'agenzia "Central national agency" (Cna), Google ha spiegato che le nuove mappe della città con scansione 3D daranno alle persone uno sguardo più vario e dettagliato al mondo. A parte i missili Patriot collocati nel distretto Xindian di Taipei, la mappa rivela in dettaglio la posizione e le strutture dell'Ufficio di sicurezza nazionale e la sede dell'intelligence militare. Yen ha detto in un'intervista che, dopo che la situazione è stata messa sotto controllo, il ministero della Difesa e i servizi correlati collaboreranno con Google per garantire che la società apporti gli opportuni adattamenti in modo che l'efficacia operativa di importanti strutture militari non venga compromessa. "Il sito delle infrastrutture di difesa in tempo di pace non indica la sua posizione in tempi di guerra", ha rassicurato Yan. Il ministro taiwanese ha inoltre aggiunto "che tutti i paesi ora affrontano tali problematiche poiché la tecnologia dei satelliti telemetrici commerciali e' diventata estremamente avanzata. I militari intraprenderanno alcuni esami per affrontare il problema ma non ci sara' alcun effetto sulle regolari operazioni militari".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome