Tragedia nella notte in Calabria. Un migrante ha perso la vita per le conseguenze di un incendio divampato nella baraccopoli di San Ferdinando. Si tratta di un 29enne di nazionalità senegalese, Moussa Ba, ospite della struttura.

A quanto risulta, le fiamme - scaturite probabilmente dalla necessità di scaldarsi - hanno polverizzato una ventina di baracche facenti parte del centro di accoglienza situato in provincia di Reggio Calabria. Ba era in una piccola roulotte quando è stato sopraffatto dalle fiamme, che lo hanno colto nel sonno.

Il rogo è stato domato dai vigili del fuoco, che hanno allestito una postazione fissa sul posto. Sono già tre le vittime a San Ferdinando dall'inizio dell'anno, a causa di incidenti dalle dinamiche simili. "La sgombereremo", ha tagliato corto Salvini commentando il tragico accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome