La giornalista gattofila Claudia Angeletti propose un referendum tra i lettori della rivista “Tuttogatto” per stabilire il giorno da dedicare a questi affascinanti animali spesso bistrattati. La proposta vincitrice fu quella della signora Oriella Del Col che così motivò la sua idea nel proporre questa data che racchiude molteplici significati:

– febbraio è il mese del segno zodiacale dell’Acquario, ossia degli spiriti liberi ed anticonformisti come quelli dei gatti che non amano sentirsi oppressi da troppe regole

– tra i detti popolari febbraio veniva definito “il mese dei gatti e delle streghe” collegando in tal modo gatti e magia

– il numero 17, nella nostra tradizione è sempre stato ritenuto un numero portatore di sventura, stessa fama che, in tempi passati, è stata riservata al gatto

– la sinistra fama del 17 è determinata dall’anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in “VIXI” ovvero “sono vissuto”, di conseguenza “sono morto”. Non così per il gatto che, per leggenda, può affermare di essere vissuto vantando la possibilità di altre vite

– il 17 diventa quindi “1 vita per 7 volte”!

In varie città d’Italia si festeggia questa giornata con iniziative artistiche o di solidarietà a favore di questi animali.

Quest’anno, a Roma, presso la colonia felina dei Gatti della Piramide (l’Area Archeologica della Piramide Cestia – via del Campo Boario) si festeggerà il 17 febbraio … ovvero non si farà passare la Festa del Gatto senza aver “onorato” la creatura più misteriosa e magica del creato! Appuntamento dalle 11.30 alle 16.

Alle 12 avverrà la consegna del premio Urban Cat Anna Magnani 2019 all’Associazione I Gatti della Piramide; dedicato alla grande attrice e “grandissima gattara”, è un premio con cui La Città dei Gatti vuole raccontare il rapporto tra i mici e l’uomo ma anche, e soprattutto, il loro rapporto con la città e la vita urbana di ogni giorno. Milano, Roma e Fiesole tre città legate dall’amore per i gatti, grazie a varie iniziative culturali, letterarie, con mostre, concerti e rassegne a tema organizzate da UrbanPet in collaborazione con la Fondazione Franco Fossati, Feliway®, MediCinema Italia Onlus, la rivista Gatto Magazine e amicidicasa.it e CATEKO’, brand di Eco Pets Italia, nuovo partner.

Dopo la premiazione Urban cat a Pier Luigi Gallucci, come autore del libro “Il dolore negato”, ci aiuterà a capire come elaborare il lutto per la morte del nostro compagno a 4 zampe.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome