La Russia scende ufficialmente in campo per provare a risolvere la delicatissima situazione venezuelana. L'ambasciata di Mosca presso le Nazioni Unite ha presentato un progetto di risoluzione al Consiglio di Sicurezza dell'Onu.

Il documento, come spiegato dal portavoce Fiodor Strzhizhovski, chiede di difendere l'indipendenza e la sovranità del paese sudamericano e di risolvere l'impasse attuale con l'aiuto del Meccanismo di Montevideo, il protocollo messo a punto da Messico e Uruguay.

La risoluzione russa è stata presentata poco dopo la diffusione di un altro progetto elaborato dagli Stati Uniti, in cui si sottolinea la necessità di "prevenire un ulteriore deterioramento della situazione umanitaria" e si chiede di assicurare "elezioni libere, giuste e credibili in Venezuela".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome