Pianoforte, chitarra, voce.  Si svolge così il racconto realizzato da Elena Buttiero e Ferdinando Molteni per ricostruire la breve amicizia tra i due leggendari artisti italiani Luigi Tenco e Fabrizio De André. Sullo sfondo, una città misteriosa: Genova. La città che unisce i loro destini e quelli di altri cantautori come Bindi, Paoli, Lauzi.

“Luigi, Faber & Genova, Tenco, De André e una grande città mediterranea” è stata in scena nei giorni scorsi all’Istituto italiano di cultura di Bucarest, in Romania. Tra i capolavori indimenticabili brani tratti dai libri di Molteni, ‘Controsole. Fabrizio De André e Crëuza de mâ’ (Arcana) e ‘L’ultimo giorno’ di Luigi Tenco (Giunti Editore).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome