Riccardo Smimmo, Cónsul General de Italia en Baires, y Gianluca Guerriero, Cónsul adjunto, se dieron cita en el Amalfitani y observaron el partido en el Palco Nacional con las máximas autoridades del Club, el Presidente Sergio Rapisarda y el Vice 1ro, Diego González

Il risultato è stato deludente, perché è arrivata una sconfitta. Ma la serata di ieri allo stadio 'José Amalfitani' di Buenos Aires è stata comunque speciale per il Velez Sarsfield, che ha presentato la nuova casacca di gioco. Una maglia tricolore per omaggiare le origini italiane di molti dei suoi fondatori, emigrati dallo Stivale.

Sono intervenuti all’evento il console generale d'Italia Riccardo Smimmo, il console di Buenos Aires, Gianluca Guerriero, il presidente dei Comites della capitale, Dario Signorini, e altri rappresentanti delle istituzioni e della collettività italiana.

La casacca, realizzata dall’azienda italiana Kappa, ha strisce verticali verdi, bianche e rosse che rimandano agli inizi del 1900, quando è stato fondato il club.

Per tutta la durata del match contro il Tigre lo speaker ufficiale dello stadio del Velez ha parlato in italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome