Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Nella mattinata di ieri il capo dello Stato Sergio Mattarella ha ricevuto al Quirinale gli studenti di alcune scuole secondarie di primo grado. Alla domanda "che cosa significa precisamente dire di una persona che è un politico? Quali caratteristiche bisogna avere per intraprendere la carriera politica?", il presidente ha così risposto:

"C'è una convinzione molto diffusa che la politica sia una materia, un'attività che riguarda soltanto alcune persone, quelle che stanno in Parlamento, al governo, alla Regione, al Comune. Ma non è così. La politica riguarda tutti perché è quella attività, quell'impegno che regola la nostra convivenza. Politica deriva da Polis che in greco vuol dire città, comunità".

"La politica è quell'insieme di attività di studio, di riflessione, di programmazione e decisioni che regola la nostra vita in comune in Italia, così come in qualunque altro Paese. Per questo appartiene a tutti e riguarda tutti. Chiunque si occupi di interessi generali si occupa di politica ed è bene che la politica non sia lasciata soltanto a chi è nelle istituzioni elettive, in Parlamento, nei consigli comunali o regionali, perché riguarda tutti".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome