Il parco Elizabeth Street Garden

Si chiamano 'Friends' of Elizabeth Street Garden', un piccolo parco nel cuore di Little Italy, o di quello che è rimasto a Manhattan di quella che una volta era davvero la 'Piccola Italia'. Così l'organizzazione che è nata per preservare questo angolo di verde, e anche di storia, ha intentato una causa nel tentativo di salvare il giardino e le sculture che sono custodite, dall'essere spazzate via per far posto a degli alloggi riservati agli anziani.

Deborah Glick e Yuh-Line Niou, entrambi Democratici e membri della State Assembly, in rappresentanza dei quartieri di Lower Manhattan, e dei anche dei residenti di Little Italy e Soho, hanno intrapreso questa battaglia per preservare il giardino che una volta era spazio ricreativo di una scuola pubblica. "La nostra comunità - questo il comunicato sottoscritto da tutto il gruppo - è affamato di spazi aperti e questo parco è aperto al pubblico tutto l'anno, offrendo anche oltre 200 eventi pubblici, gratuiti, attirando oltre 100.000 visitatori, ogni anno".

Dall'altra parte Haven Green, il gruppo edilizio che ha proposto 123 alloggi a prezzi accessibili, risponde che gli appartamenti offriranno agli anziani con basso reddito, l'opportunità di continuare a vivere in un quartiere dove al contrario i costi degli affitti sono elevatissimi. Ma per 'The Friends of Elizabeth', il progetto, se portato a termine, distruggerà uno spazio pubblico, sottolineando poi come solo una parte del parco verrebbe utilizzata a uso abitativo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome