La musica italiana del Quartetto Viotti è stata scelta dall’Ambasciata d’Italia a Yangon per celebrare l’8 marzo con una serata a Nay Pyi Taw dedicata alla promozione di una maggiore consapevolezza dei diritti delle donne in Myanmar e del loro ruolo nel processo di pace.

Le arie di Paisiello, Rolla e Mercadante sono state precedute da un cocktail, al quale  oltre all’Ambasciatrice Alessandra Schiavo, sono intervenuti il Ministro per il Social Welfare, quello per la Cooperazione Internazionale e quello per l’Istruzione, un Vice Ministro, 40 parlamentari, Ambasciatori e Rappresentanti di organizzazioni internazionali e non governative impegnate nelle questioni di genere.

Il giorno dopo 9 marzo, l’Ambasciatrice Schiavo ha partecipato ad una tavola rotonda organizzata con il Joint Peace Fund, (di cui l’Italia è membro), l’UE e le Ambasciatrici di Canada e Norvegia, volta a sostenere il contributo che leader e Associazioni femminili possono dare al processo di pace in Myanmar. Folta la presenza di deputate, imprenditrici ed esponenti di organizzazioni non governative birmane e di rappresentanti delle diverse etnie del paese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome