Non fa male il ko rimediato in terra austriaca: il Napoli perde 3-1 col Salisburgo, ma approda ai quarti di finale di Europa League grazie al rotondo 3-0 dell'andata al San Paolo. 

Qualificazione blindata dopo 14' con il gol di Milik, che approfitta di una serie di rimpalli in area avversaria per insaccare con una bella girata. Poi al 25' un errore di Allan spiana la strada al pareggio di Dabbur. 

Nella ripresa gli austriaci spingono e al 20' trovano la rete del vantaggio con Gulbrandsen in spaccata. Si fa male Chiriches e nel Napoli Hysaj è costretto ad adattarsi centrale al fianco di Luperto, ma la terza rete austriaca arriva solo nel recupero, con Leitgeb, quando è tardi per far paura agli azzurri.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome