Dopo la clamorosa destituzione da comandante in capo delle forze armate, decisa dal presidente Tabaré Vazquez in seguito alle critiche espresse nei confronti del governo e della magistratura, il generale Guido Manini Rios conferma l'intenzione di entrare in politica.

"Se dovessi ritenere che l'unico modo di ottenere giustizia fosse attraverso la politica, lo farei senz'altro", è il contenuto di un messaggio video pubblicato sul profilo Facebook del generale.

"In questi giorni ho presentato al governo uno scritto nel quale si esprime l'opinione dell'Esercito in merito all'applicazione della giustizia nei confronti dei militari", ribadisce Manini Rios. "Nello stesso si dimostra in forma incontrovertibile che la magistratura ha agito senza prove e senza rispettare i più elementari principi del diritto".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome