La "storia" Instagram pubblicata da Leonardo Bonucci sul suo profilo
Prima ha trascinato di peso il compagno da sotto la curva del Cagliari, poi ha chiesto scusa ai tifosi sardi, quindi nel post partita ha dichiarato in tv: "Kean? La colpa è al 50 e 50. Ha sbagliato e ha sbagliato la curva, Kean sa che quando si fa gol bisogna esultare con la squadra e basta". Parole e atteggiamenti di Leonardo Bonucci che hanno fatto discutere.
Sui social, in particolare, il difensore della Juventus e della nazionale azzurra è diventato il bersaglio di accuse e sfottò. "Dì a Bonucci che la sua fortuna è che io non c’ero la. Al posto di difenderti che fa questo? Mah sono scioccato giuro. Tvb frate!", ha scritto Mario Balotelli in risposta all'immagine postata sul suo profilo Instagram da Moise Kean. 
"La colpa è 50-50? Non ci resta che ridere", ha scritto invece sul suo profilo Raheem Sterling, attaccante del Manchester City. La stessa FFF, la federazione francese, attraverso una nota ha ribadito la sua vicinanza a Blaise Matuidi e Moise Kean, mentre pure diversi sostenitori della Juventus hanno bacchettato Bonucci, che dopo alcune ore è tornato sull'argomento con una "storia" su Instagram raffigurante lui e Kean abbracciati con la maglia della nazionale e un eloquente "No al razzismo, a prescindere da tutto il resto". Un modo per chiudere (forse) la questione una volta per tutte.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome