Icardi (Foto Depositphotos)

Icardi torna titolare e l'Inter riassapora la gioia dei tre punti. Tutto facile per la squadra di Spalletti a Marassi, nella sfida clou del turno infrasettimanale: 4-0 per i nerazzurri, che dispongono a piacimento di un irriconoscibile Genoa, in dieci per 50' per l'espulsione di Romero. 

A sbloccare il risultato ci pensa Gagliardini, poi è proprio Icardi - dopo un clamoroso palo - a propiziare l'espulsione di Romero e a trasformare il rigore del raddoppio: ma gli ultras nerazzurri in trasferta non esultano. Nella ripresa Perisic e ancora Gagliardini completano la quaterna.

In zona Champions grave la caduta della Lazio, che affonda di misura nel finale sul campo della Spal in virtù di un rigore trasformato da Petagna e prima concesso, poi annullato, quindi ri-concesso dall'arbitro Guida per fallo di Patric su Cionek, che si era auto-accusato di simulazione.

Continua la crisi della Roma, che non va oltre il 2-2 all'Olimpico con la Fiorentina - reti di Pezzella e Gerson per i viola, Zaniolo e Perotti per i giallorossi - mentre prende quota il Torino, che batte 2-1 la Sampdoria grazie alla doppietta di Belotti. Ai blucerchiati non basta il gol di Gabbiadini.

Nell'altra sfida in programma, primo successo casalingo in campionato per il Frosinone che tiene vive timide speranze di salvezza per i ciociari. Vittoria per 3-2 all'ultimo respiro ai danni del Parma, con rete decisiva su rigore di Ciofani a tempo scaduto. In precedenza laziali a segno con Pinamonti e Valzania e raggiunti due volte da Barillà e Ceravolo. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome