Foto Depositphotos

Il primo tempo è da incubo, il Napoli incassa due gol che alla fine fanno la differenza: finisce 2-0 per l'Arsenal il primo round dei quarti di finale di Europa League, risultato che spiana la strada ai Gunners verso le semifinali.

Al ritorno gli azzurri dovranno cercare l'impresa nella bolgia del San Paolo, contro un'avversaria che solitamente si trasforma in negativo. Intanto, però, pesano come macigni i due gol regalati dai partenopei ai londinesi nella prima parte di gara.

Al 14' Rui innesca il contropiede dell'Arsenal, finalizzato da Ramsey su invito di Maitland-Niles. Al 24', poi, Fabian si fa scippar palla da Torreira, tiro diretto sul fondo che Koulibaly devia in porta alle spalle di Meret. 

Il giovane portiere evita guai peggiori nella ripresa, ma il Napoli può recriminare per due occasioni clamorose. Al 44' Insigne spara alto da due passi su invito di Callejon, al 72' Zielinski conclude alle stelle a porta vuota su cross dello stesso Insigne. Un gol avrebbe cambiato tutto, ma c'è ancora la carta San Paolo da giocare per Ancelotti. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome