Brucia la cattedrale di Notre-Dame (foto Youtube)

Come l'11 settembre a New York: un grosso incendio è divampato nella cattedrale Notre-Dame di Parigi, uno dei simboli della cristianità in Occidente, devastandola forse in maniera irreparabile. Le immagini mostrano un intenso fumo bianco e grosse lingue di fuoco uscire dal tetto della struttura. Emmanuel Macron ha rinviato un discorso alla nazione che era in programma alle 20 in merito alla riappacificazione nazionale dopo le proteste dei "Gilet Gialli". Il presidente francese sta seguendo l'evolversi della situazione.

Secondo le prime indicazioni, il rogo si sarebbe sviluppato da un'impalcatura presente sul posto per i lavori di restauro e in poco tempo ha danneggiato buona parte del livello superiore della chiesa. L'intera Ile-de-la Citè, dove sorge la cattedrale, è isolata. I turisti, molto numerosi, sono dall'altra parte della Senna, fissano le fiamme che stanno divorando il tetto. La guglia centrale della cattedrale è crollata, distrutta dalle fiamme che l'hanno avvolta. La guglia, come emerge dai video postati dagli utenti su Twitter, è caduta da lato sinistro.

Sul posto sono già crollate parte delle impalcature che servivano per i lavori. Diversi elicotteri sorvolano la zona, ma le fiamme in questi minuti sembrano aumentare d'intensità.

"Un terribile incendio è in corso alla cattedrale di Notre-Dame de Paris. I pompieri di Parigi stanno tentando di domare le fiamme. Siamo mobilitati sul posto in stretto contatto con la diocesi di Parigi. Invito tutte e tutti a rispettare il perimetro di sicurezza". Lo scrive su Twitter la sindaca di Parigi, Anne Hidalgo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome